Attendere prego...

Rassegna Stampa

COMMENTI HS DESIGN MATCH MEETING ISCHIA
23/07/2013  
 Gent.mi Dott. Carlo Matthey e staff,

ringrazio lei e tutto lo staff Hs Design per l’ospitalità e la perfetta organizzazione con la quale avete saputo gestire questo evento nello splendido scenario dell’isola di Ischia.
Ogni dettaglio è stato curato in modo gioviale e collaborativo.
Sono soddisfatto dei contatti attivati e reputo molto interessante quanto emerso in occasione delle diverse presentazioni cui sono stato oggetto da parte di studi di architettura e fornitori del settore spa ed allestimenti alberghieri.
Forse sono mancati alcuni espositori e architetti di livello, ma la qualità di quelli presenti è stata comunque generosa.
Son certo che ogni vostra iniziativa futura sarà coronata dal successo e dalla soddisfazione completa dei partecipanti visto l’impegno e la professionalità che vi distinguono.

Sarà mia premura vagliare attentamente ogni vostra proposta e comunicazione futura sempre volta spero alla promozione di questo settore che purtroppo, come tutti ben sappiamo, sta attraversando una fase critica molto delicata.

Colgo l’occasione per augurare a tutti voi buon lavoro e porgervi cordiali saluti anche da parte della mia assistente Veronica che a sua volta ringrazia per la simpatia e disponibilità.

Michele Arrighetti
imprenditore alberghiero
GRANDE RISCONTRO PER IL PRIMO HS DESIGN MATCH MEETING
18/07/2013  
Hs Design Match Meeting: una formula di successo per gli spazi futuri dell’accoglienza e del benessere.

Si è concluso ad Ischia, lo scorso 13 luglio, la prima edizione del HS Design Match Meeting: un nuovo concept comunicativo - organizzato da HS Design - che ha consentito alle sedici Aziende partecipanti di entrare direttamente in contatto con oltre trenta tra i più importanti studi di progettazione, dieci titolari di alberghi in vista di ristrutturazioni imminenti e numerosi giornalisti.
Workshop, mostre, dibattiti, conferenze e meeting, interamente dedicati all'architettura dell'accoglienza e del benessere, che hanno reso queste giornate di lavoro ricche di numerosi, interessanti e concreti scambi di informazioni professionali.
Motore e cuore pulsante della manifestazione sono stati i match meeting che, sul modello del blind date, hanno consentito a più di 100 persone, tra professionisti e imprenditori, di condividere conoscenze e opinioni, passando da un progetto di un agriturismo a quello di un albergo a 5 stelle, dalla riqualificazione di un edifico storico, alla progettazione di una SPA.

Un vero e proprio “incontro” fra architettura ed ambiente, fra tradizione e innovazione, fra domanda e offerta, fra industria e architetti, svoltosi in concomitanza del Concorso Pida - prestigioso premio di architettura riservato a giovani architetti e laureandi - diviso in due specifiche macro-sezioni: alberghi (hotel, agriturismi, pensioni) o SPA (Centri Termali, Parchi Termali, Beauty Farm, Centri Estetici) con progetti ultimati e documentabili (Sezione “PIDA”) o con progetti non ancora realizzati (Sezione “PIDA Concept”).

Le opere selezionate hanno riguardato la nuova architettura o il recupero, la riqualificazione, l’ampliamento di edifici esistenti, purché fosse chiaramente leggibile un esplicito e autonomo dialogo con la contemporaneità.
I partecipanti, in occasione dei due principali workshop, hanno avuto, inoltre, la grande opportunità di lavorare a stretto contatto con due grandi professionisti internazionali: l’Architetto Sergio Bizzarro - coordinatore del workshop “La suite con SPA più bella del mondo” - e l’Architetto Piergiorgio Semerano - direttore del workshop “La riqualificazione del Museo di Villa Arbusto a Lacco Ameno”.

L’HS Design Match Meeting è stato ideato e organizzato da HS Design: società specializzata nell’organizzazione di eventi dedicati al architettura e design, che, per questa edizione, ha anche collaborato alla promozione del Premio Pida.
“E’ da dodici anni che, attraverso le nostre manifestazioni di qualità, riusciamo ad aggregare un numero elevatissimo di operatori” - afferma Carlo Matthey, General Manager di HS Design - “ma il successo avuto, non ci ha distratto: siamo costantemente attenti alle evoluzioni del mercato e alle necessità dei nostri clienti, e proprio per questo, negli ultimi cinque anni, abbiamo trasformato i nostri eventi in manifestazioni professionali ad alto contenuto culturale e di business”.
“Desidero ringraziare tutti quelli che hanno creduto, ancora una volta, nelle nostre idee e nella nostra organizzazione” - continua Matthey - “siamo certi, con il match meeting di Ischia, di aver inaugurato un nuovo ciclo di eventi che porterà noi e i nostri Clienti lontano, anche geograficamente”.
Cortina, Toscana, Sicilia, Puglia, Montecarlo, Dubai, Mosca, San Paolo, questi, infatti, saranno alcuni dei luoghi dove HS Design organizzerà i prossimi match meeting, collegati anche ai settori del retail, delle SPA, del bagno, degli hotel di campagna, degli hotel di lusso e ad altri nuovi settori emergenti.
Coerenza, rigore delle proposte, qualità dei contenuti: questi gli ingredienti di successo che, a detta di molti operatori, contribuiranno a far considerare i match meeting di HS Design molto più efficaci e interessanti di molte fiere classiche di settore.

COMMENTI HS DESIGN MATCH MEETING ISCHIA
18/07/2013  
Grazie ancora a voi per la squisita accoglienza e complimenti per l'idea sicuramente vincente e soprattutto nuova!
Credo che questo format possa sostituire benissimo le fiere di settore che ormai non funzionano più.
Speriamo nella seconda edizione ancora più accattivante! - Elisabetta Motta

COMMENTI HS DESIGN MATCH MEETING ISCHIA
18/07/2013  
Abbiamo trovato un ambiente molto bello e ci siamo sentiti a nostro agio!
L’evento a nostro avviso è stato organizzato molto bene e con la vostra consueta professionalità.
Il nostro lavoro ha trovato molti apprezzamenti e questo ci ha fatto molto piacere! – Paolo Baldessari

COMMENTI HS DESIGN MATCH MEETING ISCHIA
18/07/2013  
Grazie a voi per la bella iniziativa, teneteci aggiornati sui prossimi eventi! – BLUEMAGIC
COMMENTI HS DESIGN MATCH MEETING ISCHIA
18/07/2013  
Organizzazione eccellente grazie e a presto – ASEMA srl – HM PROJECT
COMMENTI HS DESIGN MATCH MEETING ISCHIA
18/07/2013  
Voglio esprimere il mio personale apprezzamento per I bei momenti di lavoro e di relax vissuti.
Cordiali saluti – OIKOS srl

COMMENTI HS DESIGN MATCH MEETING ISCHIA
18/07/2013  
Grazie per l'ospitalità in conclusione posso affermare che la formula è buona e il 1° Match sicuramente darà i suoi frutti . Il prossimo Match godrà dell'esperienza del primo - (PROGETTO REGIONE FRIULI)
Lo SBID e il Think Global Consultancy annunciano la loro partnership con il Premio Ischia Internazionale di Architettura (PIDA)
11/06/2013  
Lo SBID e il Think Global Consultancy annunciano la loro partnership con il Premio Ischia Internazionale di Architettura (PIDA)

Una nuova partnership sarà inaugurata alla sesta edizione del Premio Ischia Internazionale di Architettura (PIDA) tra il Society of British Interior Design l'organizzazione innovatrice nel campo dell’Interior Design e l'unica rappresentante britannica presso la European Council Interior Architects & Designers e TGC (Think Global Consultancy), una giovane e dinamica azienda inglese attiva nel campo del design e dell'architettura.

Grazie al supporto di TGC nel business internazionale, e all’Associazione PIDA, organizzatori della manifestazione insieme con l'Ordine degli Architetti della Provincia di Napoli, SBID continua ad espandersi in tutta Europa.
Il tema dei premi è la qualità dell’ospitare: L'host da il benvenuto a vocazioni storicamente radicate nell’architettura.

Oggi come in passato, l'architettura ha affrontato il compito di definire l'identità di luoghi e spazi di una società in continuo sviluppo di cambiamento. Affronta anche uno scenario profondamente mutato, di conseguenza deve favorire la crescita culturale e civile degli occupanti, pur mantenendo la capacità di scatenare emozioni.

L'Italia è un paese che vive di turismo, e una grande parte dell'attività progettuale nel paese è dedicato a questo campo. È per questo motivo che esaminiamo ulteriormente questo tema e l'impatto della qualità della vita di una società civile.

Attraverso questa collaborazione unica il premio PIDA, assume una nuova prospettiva internazionale. L'obiettivo è quello di evidenziare "la qualità dell'ospitare", esportando la qualità del "made in Italy" attraverso la cultura e l'imprenditoria, in architettura con il resto del mondo. L'ambizione del premio è quella di diventare il punto di riferimento per i migliori Hotel e SPA nel mondo.

Il Premio Ischia Internazionale di Architettura (PIDA) si svolgerà dall’8 al 13 Luglio nella splendida isola italiana d’Ischia. La partecipazione è gratuita.

La Society of British Interior Design sarà onorata di offrire un anno di iscrizione per i vincitori del Premio Ischia Internazionale di Architettura (PIDA).

Cos’è SBID (Society of British Interior Design)
SBID è l'organizzazione innovatrice della professione di interior design in Gran Bretagna e rappresenta i membri, l'istruzione superiore e l'industria.

L'organizzazione sostiene la professione a livello locale, nazionale e internazionale ed è parte di una rete globale di 50.000 progettisti che sono professionalmente accreditati. SBID è l'organismo britannico selezionato dai 16 membri nazionali del Consiglio europeo di architetti d'interni e dal NCIDQ negli Stati Uniti e in Canada per rappresentare i loro standard di accreditamento professionale in Gran Bretagna.
www.sbid.org

Cos’è TGC
Think Global Consultancy ltd è una società di consulenza commerciale, fondata da Giuseppe Paoletti durante la primavera 2012. La società offre servizi di internazionalizzazione a stranieri per le imprese private ed enti pubblici. Per raggiungere questo obiettivo, la Think Global Consultancy è suddivisa in 3 Business Units: Think To Trade, relativa al commercio di agenize fieristiche, Think To Develop, relativa alla consulenza commerciale e Think To Europe, relativa alla gestione di progetti di consulenza europea.

TGC vanta diverse collaborazioni con importanti associazioni del settore arredamento e progettazione, come la European Furniture Industries Confederation, SBID, Federlegno Arredo, la Bulgarian Furniture Cluster, la Bulgarian Chamber of Woodworking e la Furniture Industry, l’Association of Interior Designers in Bulgaria, la Romanian Association of Furnishing Producers e alcuni architetti di fama internazionale come Mario Cucinella e Carlo Ratti.
www.tgcltd.net

Cos’è PIDA
Il P.I.D.A. “Premio Ischia Internazionale di Architettura” (Ischia International Architecture Prize) è nato nel 2008 dall’idea di Giovannangelo De Angelis che ha fondato 2 anni dopo l’Associazione PIDA che oggi organizza l’evento.
www.pida.it

Per maggiori informazioni si prega di contattare:
Valerio Salciccia, Business Developer
E: corporate@sbid.org / T: 0207 738 9383

_________________________________________________________________________


The SBID and Think Global Consultancy announce their partnership with Ischia International Architecture Prize (PIDA)

A new partnership will be unveiled at the sixth edition of Ischia International Architecture Prize (PIDA) between the Society of British Interior Design the standard-bearer organisation to the profession of Interior Design and the only British representative at the European Council Interior Architects & Designers and TGC (Think Global Consultancy), a young and dynamic English company active in the field of design and architecture.

Thanks to the support of TGC in international business, and the PIDA Association, organisers of the event along with the Order of Architects of the Province of Naples SBID continues to expand across Europe.

The theme for the awards is the quality in accommodation: The host welcome historically rooted vocations of architecture.
Today as in the past, architecture has faced the task of defining the identity of places and spaces of a society undergoing a continuous development of change. It also faces a deeply changed scenario; it has to favour the cultural and civic growth of the occupier whilst retaining the ability to trigger emotions.

Italy is a country that lives on tourism, and a large part of the architecture created in the country is devoted to this field. It is for this reason we examine this subject further and the impact in the quality of life of a civil society.

Through this unique collaboration the festival of Architecture in Ischia, takes on a new international perspective. The objective is to highlight "the quality of hospitality", exporting the quality of “made in Italy” through culture and entrepreneurship, in architecture with the rest of the world. The ambition is to become the premium destination for the finest Hotels and SPA in the world.

Ischia International Architecture Prize will be held from 8th to 13th July on the beautiful Italian island of Ischia Participation in the competition is free of charge.

The Society of British Interior Design will be honoured to offer one year membership to the winners of the Ischia International Architecture Prize (PIDA).


About SBID (Society of British Interior Design)
SBID is the standard-bearer organisation of the profession of interior design in Britain and represents members in practice, higher education and industry.

The organisation supports the profession locally, nationally and internationally and is part of a global network of 50,000 designers who are professionally accredited. SBID is the British organisation selected by the 16 nation members of the European Council of Interior Architects and the NCIDQ in the USA and Canada to represent their professional accreditation standards in Britain.
www.sbid.org

About TGC
Think Global Consultancy ltd is a commercial consultancy company, founded by Giuseppe Paoletti during spring 2012. The company offers foreign-to-foreign internationalization services to both private firms and public entities. To achieve this objective, Think Global Consultancy is divided into 3 Business Units: Think To Trade, concerning to trade fair agency, Think To Develop, concerning to commercial consultancy and Think To Europe, concerning to European consultancy and project management.

TGC boasts several partnerships with important furniture and design industry associations, such as the European Furniture Industries Confederation, SBID, Federlegno Arredo, the Bulgarian Furniture Cluster, the Bulgarian Chamber of Woodworking and Furniture Industry, the Association of Interior Designers in Bulgaria, the Romanian Association of Furnishing Producers and some internationally renowned architects such as Mario Cucinella and Carlo Ratti.
www.tgcltd.net

About PIDA
The P.I.D.A. “Premio Ischia Internazionale di Architettura” (Ischia International Architecture Prize) is born in the 2008 from an idea of Giovannangelo De Angelis who founded two years later the PIDA Association that today drive the organization of the event.
www.pida.it

For additional media information or pictures please contact:
Valerio Salciccia, Business Developer
E: corporate@sbid.org / T: 0207 738 9383





MEETING E CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE PREMIO PIDA
10/05/2013  
MEETING E CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE PREMIO PIDA
Mercoledì 15 maggio 2013 ore 18.00 presso Design Librery - via Savona, 11 Milano

PIDA >>> “HOTEL MEANS LIFESTYLE”
Il Premio degli Alberghi e delle SPA più belle del mondo >>> Isola d’Ischia 8-13 luglio 2013

Il Premio Internazionale Ischia di Architettura è organizzato dall’associazione PIDA con la collaborazione dell’Ordine degli Architetti di Napoli e HSDesign. Giunto alla VI edizione, l’evento si divide in due azioni principali, una con effetto internazionale (il concorso) ed un’altra con effetto locale (il workshop). Intorno a queste colonne portanti del premio, nel segno della cultura dell’architettura, durante l’arco dell’anno e soprattutto nella settimana centrale di luglio vengono organizzate mostre, workshops, dibattiti, conferenze, kermesse musicali, e stand fieristici.

IL CONCORSO
Il tema del concorso è la qualità dell’ospitare. Ospitare, accogliere, ricevere sono vocazioni ataviche dell’architettura. Il PIDA viene assegnato alle opere di architettura ultimate e documentabili per la sezione “premio PIDA”, e riferite alla sola progettazione di esse per la sezione “premio PIDA Concept”, riferite alle due macro sezioni del premio: alberghi (hotels, agriturismi, pensioni, ) o SPA (Centri Termali, Parchi Termali, Beauty Farm, Centri Estetici). Le opere possono riguardare la realizzazione di nuova architettura o il recupero, la riqualificazione, l’ampliamento di edifici esistenti purché sia chiaramente leggibile un esplicito ed autonomo dialogo con la contemporaneità. La kermesse si pone l’obiettivo di esportare l’identità italiana attraverso la cultura e l’imprenditoria, mettendo a confronto le architetture del mondo del turismo italiane con quelle estere, con l’ambizione di diventare il premio di riferimento per “Gli Alberghi e le SPA più belle del mondo”. Il 9 aprile verrà pubblicato sul sito web www.pida.it il nuovo bando di concorso. Consegna elaborati entro il 18 giugno.

I WORKSHOP 
Al fine di lasciare sul territorio ischitano un segno concreto e tangibile dei principi evocati nel manifesto (vedi ultimo capoverso), durante la settimana clou del premio, dal 8 al 13 luglio si tengono due workshop di progettazione internazionale aperti ai giovani laureati e laureandi di tutto il mondo. L’approccio è di tipo interdisciplinare e prevede la presenza di tutor esperti che intervengono con lezioni in progettazione, riqualificazione energetica, ecologia, e quant’altro concerne i vari aspetti del progetto. Il 10 maggio verrà pubblicato sul sito web www.pida.it il nuovo bando di concorso.
Quest’anno i temi da affrontare saranno: “la riqualificazione del museo della civiltà greca sull’isola d’Ischia di Villa Arbusto” e “La camera d’albergo con SPA più bella del mondo”. Il direttore del primo workshop è l’architetto Piergiorgio Semerano, mentre per l’latro è l'architetto Sergio Bizzarro. Le location prestigiose dove si riuniranno i progettisti a lavorare sono la villa-museo che fu di Luchino Visconti “La Colombaia” nel Comune di Forio e la villa che fu di Angelo Rizzoli e che oggi è il museo di Pithecusa ovvero villa Arbusto nel Comune di Lacco Ameno.

I PREMI SPECIALI DELLA GIURIA
Ogni anno la giuria presieduta da Luigi Prestinenza Puglisi sceglie quattro nomi a cui dare i relativi premi speciali.
PIDA internazionale
- premia l’architetto che si è distinto nel mondo per la realizzazione di opere di qualità.

PIDA carriera
- premia l’architetto che si è distinto per la qualità nella realizzazione di strutture per il turismo. Quest’anno il premio è andato all’arch. Mario Bellini

PIDA giornalismo
- il giornalista o l’autore che ha maggiormente contribuito alla promozione dell’architettura.
Quest’anno il premio è andato a Francesco Erbani

PIDA fotografia
- premia il miglior fotografo d’architettura.
Quest’anno il premio è andato a Mimmo Iodice

Prestigiosi i patrocini ricevuti in questi anni, dall’American Institute of Architecture, dal Senato della Repubblica italiana, dal Ministero del Turismo, dal Consiglio Nazionale degli Architetti, da Federalberghi, e molti altri.
Nelle passate edizioni, hanno presieduto all’evento molti nomi importanti nel panorama dell’architettura come: Peter Bohlin, Bernard Cywinski, Matteo Thun, Nathaniel Kahn, Patricia Viel, Mario Cucinella, Italo Rota, Dante Ferretti, Feld 72, Enrico Arosio, Giovanni Chiaramonte, Piergiorgio Semerano, Stefano Casciani, Cesare Casati, Riccardo Dalisi, Filippo Cannata, Orazio La Monaca, Giovanni Polazzi, Benedetto Gravagnuolo, Raffaele Sirica, Bruno Garofalo, Giuppi Pietromarchi, Giancarlo Allen, Francesco Conversano, Moreno Maggi e Giorgio Santilli e molti altri.

LE LOCATIONS
Con lo scopo di far conoscere e vivere alcuni dei più importanti luoghi dell’isola, gli incontri vengono svolti in varie location: La Colombaia di Luchino Visconti di Forio, le Antiche Carceri Mandamentali del Comune d’Ischia, l’Albergo della Regina Isabella a Lacco Ameno, La torre di Michelangelo ad Ischia, la Piazzetta dei Pini ad Ischia ed i Giardini Ravino a Forio.

LE FIERE
Con lo scopo di esportare l’architettura italiana nei paesi esteri e dal confronto con questi trarne spunti di sviluppo, il PIDA ha organizzato uno stand di 120 mq nella scorsa edizione dell’INDEX di Dubai (salone del mobile degli emirati arabi), organizzando in collaborazione con l’Ambasciata Italiana di Abu Dhabi ed il magazine Compasses, un’allestimento dal titolo “The Italian Identity in UAE”.

TARGET AUDIENCE
Il Premio si rivolge soprattutto ad architetti e designer. Da aprile a settembre, il sito web PIDA (www.pida.it) registra oltre 10.000 visite da parte di utenti diversi (dati Google).

PUBBLICAZIONE
Una pubblicazione digitale per iPad contenente la storia della manifestazione è scaricabile in iTunes Store (cercare PIDA).


BOZZA PROGRAMMA

• 16 giugno: termine ultimo di presentazione dei progetti candidati al concorso.

• 8 luglio (Villa Arbusto e Villa La Colombaia): inaugurazione Workshops, terminano il 13 luglio

• 11 luglio (Antiche Carceri del Molino - Ischia): mostra e premiazione vincitori concorso e conferenza di Mario Bellini, vincitore del PIDA Carriera

• 11 luglio (Ecoferro Garage - Ischia) PIDA party design

• 12 luglio (Giardini Ravino - Forio d'Ischia); inaugurazione mostra PIDA Fotografia e premiazione premi speciali giuria;

• 13 luglio (Villa la Colombaia di Luchino Visconti – Forio d’Ischia): Inaugurazione mostra di Lorenzo Mattotti e Francesco Conversano “Volti alle Città”; cena di gala, Lectio Magistralis del vincitore del PIDA internazionale; Premiazioni vincitori workshop

• 31 luglio, termine delle mostre



IL MANIFESTO
Evidenziare con occhio critico il ruolo e la responsabilità che l’architettura e l’architetto assumono nel processo di trasformazione del paesaggio e di costruzione delle politiche di sviluppo. Un processo dal quale la società può trarre grandi benefici ambientali, sociali, economici ma che negli ultimi decenni invece ha prodotto in Italia degrado ambientale ed impoverimento culturale. I feroci abusi perpetrati a danno dell’ambiente naturale richiedono all’ architettura un’ inversione di tendenza, una “rivoluzione culturale” che parta dall’equilibrio tra ambiente naturale e ambiente costruito e porti ad una trasformazione del territorio che abbia nei suoi principi la “Bellezza della Natura”, la “Bellezza dell’Arte”, la “Bellezza della Tecnica”.
L’architettura oggi, come nel passato, ha il compito di definire l’identità dei luoghi e degli spazi di una società in continua evoluzione, ma deve insieme confrontarsi con uno scenario radicalmente mutato; deve favorire la crescita culturale e civile del cittadino ma deve anche essere capace di emozionare.
La qualità in architettura deve essere garantita dall’utilizzo efficiente e trasparente degli strumenti concorsuali. Un progetto democratico e partecipato è un’investimento ed un diritto del quale la società civile moderna non può farne a meno. Gli esempi in tale senso di città e borghi europee quali quelle francesi, austriache, olandesi e danesi, sono sotto gli occhi di tutti e sono per noi un riferimento.
Essendo l’Italia un paese che vive di turismo, una buona parte dell’architettura che si realizza ne nostro paese è dedicata a questo settore, ed è per tale motivo che intervenendo su questa tematica si può incidere sulla qualità di vita della società civile.
Il premio vuole essere uno strumento propositivo e di critica per chi opera in questo settore.

Per info e adesione scrivere a info@hsdesign.it
NOVELLINI DESIGN
23/04/2013  
NOVELLINI DESIGN

 Il Gruppo Novellini È leader in Europa nella produzione di box doccia, cabine e vasche idromassaggio, con stabilimenti in Italia e in Francia, filiali nei principali paesi europei e rappresentanze nei diversi continenti. Attualmente la produzione annua Ë di 1.300.000 articoli, la superficie totale delle aree produttive supera i 200.000 m2 e i collaboratori raggiungono complessivamente le 900 unit‡. Ogni nostro prodotto Ë progettato e realizzato per soddisfare le pi˘ recenti normative europee in materia di qualit‡, sicurezza e rispetto dellíambiente. Lí adozione di processi produttivi a basso impatto ambientale, il controllo dellíimmissione di sostanze tossiche e il considerevole risparmio energetico, sono le risposte alle problematiche di un mondo in costante evoluzione. Dalle materie prime al prodotto finito: la creazione del prodotto Novellini Ë il risultato di un approfondito studio di design, di analisi e di pianificazione industriale. Integrazione, automazione e organizzazione sono i termini che contraddistinguono tutto il processo produttivo, che avviene interamente negli stabilimenti europei. Dalle materie prime utilizzate ai semilavorati, allíassemblaggio dei diversi componenti, ogni fase Ë pianificata e testata per garantire risultati sempre ai massimi livelli degli standard richiesti dal mercato internazionale. I materiali utilizzati per líimballaggio sono completamente riciclabili e conformi alla direttiva 94/62/CE.

Via della Stazione, 2
46030 - Romanore di Borgoforte
Mantova ITALY
Tel +39 0376 6421
Fax +39 0376 642250
Mail info@novellini.it
Web www.novellini.com


PIKTA
23/04/2013  
PIKTA 

 L'idea di PIKTA è di dare importanza non solo alla forma e al disegno del manufatto, ma soprattutto a ciò che lo ricopre. Vengono usate tecniche della decorazione materica fatta con vari stucchi, della pittura informale come elemento decorativo e della lavorazione della resina, come elemento di solidità, impermeabilità e durata nel tempo. Mobili e complementi d'arredo trovano così la loro particolare collocazione in qualsiasi habitat, sia privato che pubblico. Sono opere esclusivamente "Made in Milano", dove ogni pezzo è unico, una specie di anti industrial-design, il contrario del multiplo, capace di donare all'ambiente un tocco di particolare originalità. Tavoli, mobili, ante per armadi, porte. E poi banconi e tavoli per ristoranti, pannellature per negozi, tavoli di rappresentanza. Al Fuorisalone 2013, tavolo, tavolo/panca e cubo, lavorati a stucco, dipinti con pittura informale e rivestiti in resina.

PIKTA – Milano
daniela.colombo@pikta.eu info@pikta.eu
www.pikta.eu
telefono/fax 026456073

POLIFLOR
23/04/2013  
POLIFLOR

 Poliflor opera per lo sviluppo, la produzione, la messa in opera e la distribuzione di sistemi di verde maturo in aree e situazioni complesse. In particolare, l'esperienza di Poliflor è nota nel nostro Paese e nel resto d' Europa per progetti di inverdimento delle aree urbane (a titolo esemplificativo: fabbricati, spartitraffico, tetti, pareti verticali, scarpate, tramvie, edifici con pendenze o elementi architettonici disomogenei), con realizzazioni customizzate e soluzioni innovative dal punto di vista tecnologico, funzionale ed estetico.


POLIFLOR Soc. Coop. Arl
Via Ravegnana, 326 - Località PRADA
48018 Faenza (RA) - ITALY
Casella postale 153
Tel.39 0546 44154
www.poliflor.net
info@poliflor.net
PORCELANOSA
23/04/2013  
 PORCELANOSA

PORCELANOSA Gruppo e’ , ad oggi , una multinazionale di riferimento a livello internazionale, che si basa su una serie di valori come la innovazione , la qualita’ e principalmente nella fiducia nel proprio capitale umano , formato da oltre 5000 persone , e l’attenzione al contorno sociale.Grazie al suo modello economico , basato su una forte strategia imprenditoriale , Porcelanosa ha potuto far crescere la propria presenza sul mercato in questi 40 anni di storia , in oltre 100 paesi del mondo . Secondo diversi studi , realizzati da importanti agenzie di consulenza o giornali di importanza mondiale , come Pricewaterhouse y Financial Times, l’impresa di Villa-Real e’ uno dei marchi spagnoli con maggior riconoscimento mondiale , citando uno studio realizzato dal Reputation Institute.

Pur nascendo come impresa produttrice di pavimenti e rivestimenti in ceramica e gres , la diversificazione della sua produzione ha consentito un forte incremento del proprio modello imprenditoriale . Oggi le otto imprese che compongono il gruppo Porcelanosa offrono una gamma ampia e diversificata di prodotti , includendo arredobagno e sanitari , mobili da cucina e soluzioni costruttive per l’architettura contemporanea e il design piu’ attuale.

Una corretta amministrazione tanto economica come finanziaria ha coadiuvato una crescita costante dei volumi di vendita , permettendo a Porcelanosa di confermarsi come una delle imprese piu’ solide sul mercato nazionale e internazionale .

La marca PORCELANOSA e’ nata nel 1973 fabbricando pavimenti e rivestimenti in ceramica pasta bianca . L’interesse allo sviluppo di nuovi prodotti eporto’ nel 1986 alla nascita della marca Venis , che da subito si e’ imposta nel settore ceramico per la sua vocazione all’innovazione tecnologica e lo studio e sviluppo di nuovi prodotti e tendenze , con una varieta’ importante di texture e formati .

Un anno dopo nacque GAMADECOR con l’obbiettivo principale di offrire un prodotto di grande qualita’ , tecnologia e disegno nella fabbricazione di mobili da cucina e bagno, porte ,cabine armadio .Nel 1993 si crea SYSTEMPOOL , nata per soddisfare l’interesse sempre crescente sul mercato per la cultura dell’acqua , relazionata alla salute e al benessere psico-fisico.

Alla fine degli anni 90 , nasce L’ANTIC COLONIAL , volendo soddisfare la domanda di prodotti naturali di alta qualita’ come marmi , legni e mosaici . Prodotti che permettono di realizzare progetti integrali e a misura , con il calore e la qualita’ estetica dei prodotti naturali.

L’ obiettivo di BUTECH fu quello di garantire ai clienti del gruppo PORCELANOSA soluzioni per la messa in opera di pavimenti e rivestimenti , oltre allo sviluppo di diversi sistemi costruttivi come facciate ventilate , pavimenti tecnici sopraelevati e sistemi per impermeabilizzazione e isolamento acustico . Nel 2001, stesso anno della creazione di BUTECH, nasce NOKEN con la idea di offrire al mercato sanitari , rubinetterie e accessori bagno con una cura speciale alla qualita’ del prodotto e un design innovativo .

Finalmente, PORCELANOSA creó URBATEK nell’anno 2004, impresa specializzata nella produzione di gres porcellanato tecnico , prodotto dalle grandi prestazioni meccaniche adatto all’uso pedonale intenso per interni e esterni , con molteplici formati e finiture superficiali che risultano simili a quelle della pietra naturale.

Una caratteristica fondamentale del Gruppo PORCELANOSA e’ stata sempre , dai primi anni di vita , il suo spirito di innovazione e ricerca tanto di materiali , come di finiture e soluzioni tecniche per qualsiasi tipo di progetto. Per questo motivo, Systempool ha rprogettato e sviluppato KRION®, un Solid Surface di nuova generazione con particolari tecnici esclusivi che lo rendono unico rispetto ai materiali simili oggi sul mercato. La assoluta assenza di pori , la caratteristica antibatterica senza addittivi , la durezza , resistenza al fuoco e facilita’ di manutenzione e riparabilita’ .

Si tratta di un materiale caldo al tatto e simile alla pietra naturale , composto da 2 terzi di minerale naturale ( tridrato di Allumina ) e una bassa percentuale di resina di grossa resistenza.

KRION® puo’ essere lavorato in maniera simile al legno , permette il taglio delle lastre , unirle senza fuga apparente e termoformarle per realizzare pezzi curvi . Permette anche il lavoro per colaggio , per creare differenti forme e disegni non realizzabili con altri materiali .

La gamma colori e’ vasta e varia , si evidenzia tra essi il bianco nucleare per purezza e neutralita’. Inoltre sono disponibili nuovi colori che hanno riscontrato un enorme interesse da parte di architetti e designer di fama internazionale. Per esempio la serie Stars lux ,con le sue parti metalliche e il suo effetto brillante o la serie Light Lux con proprieta’ translucide migliorate , la serie Royal Lux + , colori ideali per piani o la nuova serie Marble Lux con le finiture marmo Ivory e Carrara che apporta interessanti effetti di retroilluminazione .

Si tratta di un materiale ecologico , visto che puo’ essere riciclato al 100%. Tutti i prodotti realizzati con KRION® possono essere riprocessati e utilizzati nuovamente nel suo ciclo produttivo.

KRION e’ un materiale idoneo per cucine , grazie alla sua resistenza chimica , unito alla sua resistenza al calore e alla luce solare ; negozi e show room grazie alla sua ampia gamma colori ; ristoranti , grazie al calore e al confort di KRION; hotel, locali pubblici e facciate ventilate.
L’architettura trova in KRION® la migliore maniera per rendere ogni progetto autenticamente originale . Le facciate ventilate sono il piu’ chiaro esempio di questo. Il progettista incontra con KRION® una organizzazione specializzata nella realizzazione , progettazione e installazione di facciate ventilate , capace di offrire le massime garanzie sul progetto realizzato.

ROSSIFLOOR S.p.A.
23/04/2013  
 ROSSIFLOOR

Utilizzato in ambienti sportivi, domestici e ricreativi, Rossifloor è il partner ideale per esaudire le richieste sempre più specifiche di un settore in continua evoluzione. L’attenzione nella ricerca delle migliori fibre sul mercato, la creatività nella progettazione dei manti, l’impiego delle moderne tecniche organizzative nella realizzazione dei tappeti, un approccio propositivo e professionale nei confronti dei clienti, fanno sì che ancora oggi i manti Rossifloor siano apprezzati e riconosciuti dal mercato per qualità e prezzo.
Negli ultimi anni il settore dell’arredo urbano si sta orientando sempre più verso l’installazione di superfici in erba sintetica. Sempre in più occasioni l’architettura a verde è orientata a proporre prodotti che siano vincenti dal punto di vista estetico, ma che contemplino, anche, vantaggi dal punto di vista del risparmio idrico e dei costi di gestione. Prodotti che si rivelano adatti nell’architettura dell’arredo urbano, nella realizzazione di rotonde stradali, giardini privati, parchi giochi, zone verdi di centri commerciali, aziende e aree fieristiche.

ROSSIFLOOR S.p.A.
Via Vittorio Veneto 13 - 36035 Marano Vicentino (VI)
Tel.: +39 0445 561800
greentime@rossifloor.it - www.rossifloor.it

Valid XHTML 1.0 2009 website by dynform software Amministrazione »